+39 3455953526 info@feniceart.com
Seleziona una pagina

Qualunque sia il tuo business sai benissimo che la realizzazione video oggi è diventata la tua sfida più grande, quella che potrà farti fare il salto di qualità

Anche se ormai in moltissimi hanno iniziato a produrre contenuti video, non tutti conoscono bene quelle che sono le fasi più importanti, i passaggi che trasformeranno il tuo contenuto in un contributo professionale e per molti aspetti, a seconda degli obiettivi, accattivante.

Non conoscere e mettere in atto una strategia di lavoro efficiente ti porterà alla realizzazione di un prodotto amatoriale, che non ti farà arrivare alla meta prefissata, oltre che ad allungare i tempi di realizzazione e non garantire un risultato di livello.

Realizzazione Video: ecco i 10 step per un video perfetto

  1. Capire a chi è rivolta la realizzazione video

Che si tratti di una pubblicità, un video commemorativo, un’intervista, un tutorial, un videoclip musicale o qualsiasi altro tipo di contenuto e modalità, la cosa importante è sapere a chi parlerà, a chi racconterà una storia, farà vivere emozioni e susciterà uno stato d’animo piuttosto che un altro.

Se il video è stato commissionato dovrai comprendere anche quali sono le volontà comunicative di chi ha scelto te, per realizzare un video di qualità.

  1. Tema

Il video avrà uno o più tematiche, storie, narratori … immagini. Capire esattamente su quale tema concentrarsi significa scegliere verso quale orizzonte narrativo andare.

E per farlo si deve arrivare ad un compromesso, alla base di tutto il processo creativo.

Il compromesso sta tra “cosa pensiamo noi” e “cosa pensano loro”. Si aggiunge anche un “cosa pensa lui” se il video è commissionato.

Sulla base di queste influenze si sceglie il punto focale che molte volte potrebbe coincidere anche con un obiettivo commerciale piuttosto che il parere di un esperto in un’intervista, consigli utili di un opinion leader, una guida su come fare cosa o un cortometraggio, film e chi più ne ha più ne metta.

  1. Come realizzarlo

A seconda di quelli che sono gli obiettivi tu dovrai visualizzare un quadro generale dell’intero video iniziando a identificare anche i passaggi temporali, le dinamiche, azioni, cambi di situazione, intrecci narrativi.

Arriverà il momento di concepire una primissima struttura sulla quale annotare ogni sfumatura narrativa e visiva.

Pensare al cosa e al come in funzione di una struttura che sarà la base delle soluzioni che troverai poi in montaggio. Più riuscirai a fare questo e più potrai ottimizzare i tempi e rendere fluido il passaggio dall’idea, dalla carta, alla sua versione reale, all’insieme di immagini che comporranno una narrazione del tuo video.

  1. Cosa fare vedere

Ogni contenuto video ha degli obiettivi che vengono perseguiti attraverso un racconto in immagini di una storia, che sia essa di natura commerciale, informativa o artistica.

Le immagini di una storia sono fondamentali affinché possa essere conosciuta, compresa e vissuta emotivamente.

Ecco perché è sempre consigliato attuare dei sopralluoghi nelle location scelte e realizzare uno storyboard di tutte le scene.

Certamente il budget a disposizione e il tipo di video da realizzare influenzano queste due attività.

  1. Cosa, come quando e dove

Qui entriamo nello specifico campo del filmmaking e sono richieste una serie di prerogative che faranno la differenza in fase di produzione: attrezzatura, conoscenze tecniche e capacità di problem solving.

A queste tre se ne aggiunge una ancora più importante: l’organizzazione. Quest’ultima prevede una divisione del tempo di lavoro a seconda delle necessità e della natura del video.

Dovrai scegliere a che ora girare, dove, chi dovrà essere presente, come dovrà vestirsi, per quanto tempo e cosa dovrà fare.

Grazie allo storyboard saprai quali sono le immagini da realizzare e, grazie alla struttura, il contesto narrativo da seguire.

Brancolare nel buio in questa fase significherebbe mettere a serio rischio la realizzazione del video. Avere le idee chiare, invece, può fare la differenza. È possibile anche improvvisare ma è una dote che si acquisisce nel tempo.

  1. Consapevolezza

Rivedendoti tutto il girato avrai la consapevolezza delle possibilità e dei limiti che incontrerai durante la fase di editing.

È qui che potrai riprendere i tuoi appunti, la struttura con tutte le annotazioni scritte durante la fase di produzione e comprendere quali saranno le problematiche che avrai in montaggio.

Arrivato a questo punto avrai solo un imperativo per procedere alla lavorazione: Montalo!

realizzazione video milano

  1. Montaggio preliminare

È il momento più importante dove si rende reale tutto quello che prima era stato pensato, poi prodotto ed ora editato.

Questo primo montaggio ci permette di limare la struttura del video e non è richiesta una cura dei particolari.

Quello che dobbiamo comprendere è il quadro complessivo per poi passare a focalizzarci sui dettagli.

  1. Montaggio definitivo

Nel Montaggio definitivo cureremo ogni aspetto, finalizzando quasi interamente il contenuto video. Avremo inserito anche gli effetti, le grafiche e qualsiasi altro tipo di strumento richiesto per la tipologia di video che stiamo realizzando. Il consiglio è di far passare qualche giorno dopo aver realizzato il montaggio preliminare prima di passare alla fase finale.

montaggio video

  1. Revisione

La Revisione, sia essa attuata per conto proprio o nel caso di un video commissionato con un cliente o collaboratore, è il momento cruciale per la lavorazione di un video.

Ci si confronta, si discute e si conclude il lavoro.

Un consiglio generale per questa delicata fase è quello di far valere le tue idee.

In qualsiasi tipo di rapporto ti trovi nella fase di confronto e discussione, ricorda il motivo di alcune scelte prese e cerca il più possibile di renderle comprensibili alla persona che hai davanti.

Sii aperto anche a tornare sui tuoi passi ma solo dopo essere sicuro che quel cambiamento possa portare valore aggiunto al prodotto video.

  1. Condivisione

Eccoci all’ultimo passaggio della realizzazione video.

Indubbiamente è la condivisione. Per questa fase devono essere studiate delle strategie ad hoc per fare in modo che arrivi alle persone giuste.

Realizzazione video: Fenice Art

Se vuoi avere la consulenza dei migliori esperti del settore per la tua realizzazione video, noi di Fenice Art ti siamo pronti ad assisterti in ogni passaggio della produzione.

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA CON I  NOSTRI ESPERTI

YouTube player